Lungo il sentiero dell’Acquedotto Pugliese

Condividi questa pagina!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Escursione di circa 9 km in una delle zone più belle dell’intera Puglia: lungo il sentiero dell’Acquedotto Pugliese (opera di bonifica idraulica dei primi del 900) e nei boschi che lo circondano, percorrendo sentieri con muretti in pietra che delimitano appezzamenti di terreno e trulli, nonché tratti immersi nei boschi.
Si camminerà in una delle zone più spettacolari e selvagge di tutto il tragitto dell’acquedotto (il più lungo d’Europa: 244 km di lunghezza nel tratto principale), passando sul ponte di Cecca (400 mt di altezza), il più alto tra i 91 ponti/canali disseminati sull’intero acquedotto.
Si possono ammirare spettacolari vedute sulla valle sottostante (canale delle Pile) e verso le colline della Selva di Fasano, con presenza di vegetazione mista: soprattutto fragno, ma anche altre varietà come (Quercus trojana webb – Quercus ilex – Quercus pubesciens – Quercus cerris – Quercus coccifera) , uliveti, ciliegeti, vigneti seminativi di grano senatore cappelli, grano tenero, erbai di leguminose e cereali e tutta la tipica vegetazione della terra di Puglia.

Livello di difficoltà: basso, con qualche tratto in salita e su sentiero scosceso, ma per persone con un minimo di allenamento (essere in grado di camminare per circa 3 ore).

Partenza da Alberobello verso la frazione di Coreggia.

Descrizione particolareggiata del percorso:
Arrivati nella frazione di Coreggia si imboccherà direttamente il sentiero che conduce sul canale dell’Acquedotto Pugliese, forse uno dei luoghi più suggestivi dell’intera Puglia.
Si proseguirà per circa 3 km sul sentiero del canale (percorso assolutamente pianeggiante), sino a raggiungere lo spettacolare ponte di Cecca. Da qui si scende per un altro sentiero nella zona sottostante per poi ritornare sul sentiero principale dell’acquedotto, inoltrandosi per alcuni tratti nei boschi sino a raggiungere, attraverso un altro sentiero, il punto di partenza a Coreggia.

Abbigliamento consigliato: da escursione (Scarponcini o scarpe da ginnastica, zaino, bottiglietta d’acqua, crema solare).

Il sentiero dell’Acquedotto Pugliese può essere percorso anche con biciclette MTB.


Condividi questa pagina!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pubblicità