Le Murge

Condividi questa pagina!
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Il toponimo Murgia deriva dal termine latino murex che vuol dire roccia, sasso sporgente. Le Murge sono rilievi tabulari e lievemente ondulati formati da rocce essenzialmente calcaree. Alla roccia calcarea dura e compatta delle zone interne, che si divide naturalmente in blocchi di forma irregolare, digradando il territorio verso le coste, si sovrappone la calcarenite (tufo), una roccia più tenera quindi facile da tagliare in blocchi regolari e con proprietà meccaniche qualitativamente inferiori alla prima.

Geograficamente le Murge sorgono nell’area centrale della Puglia con un andamento nord-occidentale, che forma le Alte Murge; mentre le Basse Murge si estendono in posizione sud-orientale. Entrambe digradano ora con dolci pendii ora rapidamente verso le coste joniche e adriatiche.

La natura carsica del suolo impedisce l’esistenza dei corsi d’acqua superficiali: l’acqua piovana, infatti, rapidamente defluisce nel sottosuolo, percolando nelle fessure delle rocce. Il carsismo si manifesta con spettacolari grotte e gravine (quest’ultime presenti nel versante jonico); meno visitate sono le lame e le doline (zone lievemente depresse) dove è presente una concentrazione di depositi terrosi, soprattutto di bolo derivante dalla dissoluzione dei calcari, dei quali esso forma i residui insolubili ricchi di ossidi e idrossidi di ferro e alluminio che conferiscono alla terra la caratteristica colorazione rossa.

La particolare costituzione del bolo ha contribuito alla formazione della fitta copertura vegetale della zona, che si differenzia da altri luoghi carsici marcatamente aspri. Oggi dell’antica copertura vegetale spontanea, distrutta quasi del tutto dalla colonizzazione agricola, rimangono lembi residui di querceti misti, di macchia mediterranea e di gariga. Qua e là affiora la nuda roccia. Alle specie naturali si aggiungono piante introdotte dall’uomo soprattutto a scopo agricolo come l’olivo e la vite, ma anche il mandorlo e il fico. Il clima è mediterraneo con inverni piovosi e umidi ed estati calde e siccitose.

** tratto da “I Trulli di Puglia”-M.T.Acquaviva

 


Condividi questa pagina!
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Pubblicità